Venti anni fa ci lasciava Gianni Forlani

741119-SX003bEra il 1° novembre 1994 quando Gianni, per tutti “ Tùma “, ci lasciava dopo una lunga e dolorosa malattia che l’aveva colpito al cervello.
Gianni Forlani era nato nel 1950 ed era cresciuto pallavolisticamente nell’oratorio S. Paolo di via Luserna a Torino.
Dopodiché era passato al CUS Torino dal 1971 al 1977 portandolo in serie A e disputando da titolare anche lo spareggio con la Panini del 1976.
Dopo un periodo passato in Brasile per lavoro aveva disputato una parte della stagione nel ‘79/ ‘80 con i campioni della Klippan CUS Torino dei 3 scudetti consecutivi.
E’ stato il primo giocatore torinese a vestire la maglia della nazionale maggiore.
Con la nazionale ha disputato 39 partite, partecipando ai mondiali del 1974 in Messico sotto la guida di Oddo Federzoni.
Era un ragazzo di un allegria esuberante, contagiosa. Aveva preso in grande simpatia Gianni Lanfranco aiutandolo nei suoi primi passi della prestigiosa carriera e Gianni gli è sempre rimasto molto affezionato.
Silvano Prandi lo ricordava così “ sono stato il suo alzatore in quel CUS Torino che portammo in serie A insieme a Scardino, Giorgi, Pelissero, Tcholov e Centella; poi lo ho avuto come giocatore: era un martello potente, fisicamente molto forte. “
Ha lasciato in tutti noi, giocatori, allenatori, dirigenti, un grande vuoto e tanta tristezza, ma lo ricordiamo con tanta simpatia per tutto quello che ha saputo darci.

Franco Leone

Comments are closed.